Strumentazione

e Laboratori

Il controllo qualità è strutturato in tre fasi di analisi:

1

In ingresso sulle materie prime

ed i materiali di consumo

2

In ingresso sul processo

produttivo

3

In fase di check finale co i tests

sui prodotti siderurgici primari

LABORATORIO CHIMICO

  • Servito da posta pneumatica

  • Quantometri per i controlli analitici in fabbricazione

  • Spettrometro a raggi X per analisi su ferroleghe, scorie e materie prime

  • Analizzatori Leco per C e S, H2, O2 e N2

  • Analizzatore isotopi radioattivi

  • Quantometro portatile

  • Pistola Niton per analisi sul rottame

LABORATORIO PROVE MECCANICHE

  • Durometri

  • Macchina di trazione

  • Pendolo Charpy

ANALIZZATORI IN LINEA

  • Controllo ossidazione

  • Analisi scoria

  • Analisi H2

LABORATORI METALLOGRAFICO

  • Attrezzatura per attacchi macro e Baumann su billette

  • Microscopio ottico per analisi del grano e del livello inclusionale

Infine, il portale per il controllo della radioattività all’ingresso dello stabilimento e l’analizzatore degli isotopi radioattivi in laboratorio, garantiscono che il materiale impiegato e prodotto è esente da radioattività.

sl1-microscopio-ottico.jpg

Microscopio ottico

sl2-spettrometro-XRF.jpg

Spettrometro XRF

sl3-pendolo-Charpy.jpg

Pendolo Charpy

sl4-laboratorio-chimico.jpg

Laboratorio chimico

sl7-apparecchiatura-Jominy-per-prove-di-

Apperecchiatura Jominy

sl6-laboratorio-metallografico.jpg

Laboratorio metallografico

sl5-posta-pneumatica.jpg

Posta pneumatica

sl8-analizzatore-Leco-per-C-e-S.jpg

Analizzatore Leco per C e S